Comunicati Stampa

Nei rifugi della Val di Pejo torna SnowAle



Una degustazione dei prodotti di tre piccoli birrifici locali, abbinati a piatti tipici del territorio: tre rifugi del comprensorio sciistico della val di Pejo nel Parco Nazionale dello Stelvio ospiteranno l'8 marzo SnowAle. Insieme alle birre, verranno servite alcune delle eccellenze enogastronomiche solandre


Malé (TN) 28 febbraio 2020 – L'aria limpida e salubre d'alta quota, tanta neve e un panorama mozzafiato come solo le località d'alta montagna sanno offrire. Alleati preziosi per gustare al meglio le eccellenze enogastronomiche di un territorio. Sono gli ingredienti di “SnowAle-Rifugi in fermento”, un appuntamento immancabile che la Val di Sole organizza per gli appassionati delle migliori birre artigianali.

L'appuntamento è per domenica 8 marzo, all'interno della skiarea Pejo3000, incastonata tra le vette più elevate del Trentino, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.

Per tutta la giornata, tre rifugi (Doss dei Cembri, Lo Scoiattolo e Baita Tre Larici), ospiteranno altrettanti birrifici trentini: Nido delle Aquile, Val Rendena e Birra Pejo. Obiettivo: permettere agli ospiti che saranno quel giorno sulle piste da sci di degustare i prodotti, abbinandoli con le migliori specialità locali della cucina d'alta montagna: tortel de patate, Casolét del Caseificio Turnario di Pejo (formaggio inserito fra i presidi Slow Food), trippe alla montanara, polenta di Storo, speck d'alta quota, strudel di ricotta e crostata di mirtilli.

Dietro ai tre birrifici scelti per l'evento ci sono altrettante storie che senz'altro appassioneranno gli amanti della birra di qualità realizzate in modo non omologato e attraverso l'uso di materie prime locali: il “Nido delle Aquile” è un birrificio nel comune di Dimaro, specializzato nella produzione di birra lager bionda ad alta fermentazione. Il birrificio “Val Rendena”, attivo dal 2012 a Giustino e trasferito tre anni dopo a Pinzolo in una nuova sede con una sala cottura all'avanguardia, produce invece tre birre classiche e cinque speciali che usano ingredienti e profumi stagionali. Sono infine rifermentate in bottiglia le cinque birre del birrificio “Pejo”, prodotte partendo dalla rinomata acqua delle sorgenti di Peio (noto centro termale), valorizzata da malti e luppoli di qualità.

SnowAle sarà anche musica e divertimento, con  appuntamenti musicali che allieteranno gli ospiti per l’intera giornata: dalle 11.00 alle 16.00 al rifugio Lo Scoiattolo si esibirà la Spritz Band, dalle 16.00 alle 19.00 al nuovissimo locale El Bochèr ci sarà un simpatico Aprés Ski con Fiamaz, mentre a partire dalle ore 21.30 per finire la serata in allegria, la festa si trasferirà a fondo valle per un party in rosa con musica delle fisarmoniche solandre  al Virgin Locanda & Pizza di Cogolo.

Assolutamente popolari i prezzi dello SnowAle: per permettere di degustare tutti i prodotti e le birre proposte, è possibile acquistare un voucher da 22 euro che dà diritto a tre degustazioni di birre artigianali abbinate agli assaggi dei prodotti nel menu dei tre rifugi.

È anche previsto un biglietto da 42 euro che, insieme al buono SnowAle, include una escursione con esperta guida del Parco Nazionale dello Stelvio, e noleggio ciaspole più una risalita sulla cabinovia Tarlenta. Oppure, con 47 euro, oltre al buono degustazione, è incluso anche lo skipass giornaliero.

Tutte le informazioni sull'evento e sui punti vendita dei voucher SnowAle sono disponibili su www.valdisole.net e www.visitvaldipejo.it.

Archivio Foto: https://my.pcloud.com/publink/show?code=XZMbKDkZPVOOmdorjuR59TfB8p79ypU1iAgk

TRENTO - ROMA - PERUGIA
© Green Press Environmedia - Service Editoriale. Tutti i diritti riservati. 

Martina Valentini p.iva 02089320515