Giorgione cucina per i ragazzi Onoasi

Non chiamatelo chef, che si arrabbia. “Al massimo Oste. Siamo tutti semplicemente noi stessi in cucina, senza copioni, senza paroloni”. È così che ci accoglie questo poliedrico personaggio umbro, titolare di due noti ristoranti a Montefalco e in onda con le sue storie e ricette ogni venerdì alle 21.30 su Gambero Rosso Channel Sky. L'occasione: l'invito per un’amatriciana in amicizia con i ragazzi del Collegio Unico ONAOSI di Perugia. “Sono Giorgio Barchiesi per tutti Giorgione. Sono un quasi veterinario, amante della natura e dei suoi prodotti. Mi piacciono le cose belle e quelle buone.” La sua bio recita così, e dal vivo non si fatica a crederlo. Un artista pieno di entusiasmo, un attore che interpreta l’amore per il territorio, le sue storie ed i suoi prodotti. Ai ragazzi – intorno ad un tavolo improvvisato nel grande terrazzo del Collegio - spiega il valore del cibo, e la cucina come strumento per riscoprire il valore della terra, del cibo di prossimità e di una coltura che rispetti l’ambiente. “Mangia poco, di tutto, e camperai bene”, quasi un mantra per un’artista dei fornelli che non rinuncia a sottolineare il legame tra dieta sana e vita sana. Ma la cucina e la tavola sono i luoghi della convivialità, familiare e non, ed è per questo che non si ferma mai, passando per ogni tavolo per una battuta, un commento, una provocazione.
Giorgione è stato coinvolto dallo staff cultura della Fondazione per uno dei tanti appuntamenti di approfondimento extracurriculare proposti dalla Fondazione Onaosi per i ragazzi degli 11 collegi italiani. Un modo divertente per riflettere sul valore di una buona alimentazione per uno stile di vita sano e consapevole. I ragazzi del Collegio Unico di Elce si sono poi cimentati in una gara di dolci, sempre con il sapore dell’allegria.

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

24-10-2019